http://aglioeprezzemolo.blogspot.com

http://aglioeprezzemolo.blogspot.com

lunedì 13 febbraio 2012

Puntarelle in salsa d'alici



Le puntarelle sono una particolare varietà di cicoria detta catalogna

Le puntarelle sono la verdura romana per antonomasia. Sono i germogli di una varietà di cicoria chiamata catalogna. La preparazione è piuttosto lunga e complicata, ma per fortuna le puntarelle vengono vendute già pronte sui banchetti di tutti i mercati romani. I germogli vengono tagliati in strisce lunghe e sottili e messi in una bacinella piena di acqua ghiacciata in modo che si arriccino.
Le puntarelle si mangiano in insalata, condite con una ricetta che risale agli antichi romani. In un mortaio si prepara un pesto fatto con uno o più spicchi d’aglio, acciughe lavate e spinate, qualche goccia di aceto e molto olio extra vergine d’oliva, sale e pepe. Si può anche usare la pasta di acciughe, se si ha fretta, mescolata all’aglio tritato e al buon olio della Sabina e in pochi minuti la salsa è pronta. Ingredienti:
- gr. 800 di catalogna - 1 spicchio d’aglio - 8 filetti d’acciuga - 1-2 cucchiai d’aceto - 4-5 olio extravergine d’oliva - sale e pepe
Esecuzione:
Pulite la catalogna. A seconda della grandezza e lunghezza delle foglie tagliatela in tre o quattro striscie Lavate ognuna di queste strisce e mettetele a bagno in acqua gelata finché non si arricciano. Lasciatele sgocciolate bene. Pestate l’aglio e le acciughe in un mortaio o in un mixer, stemperatele con olio e aceto finché non si forma una crema liquida, ma densa. Aggiustate di sale e di pepe. Mettete le puntarelle in un’insalatiera e versatevi sopra la salsa, lasciate macerare per un’ora in un luogo fresco Prima di servire spolverate con pepe macinato.



Nessun commento:

Posta un commento

crostini stracchino e salsiccia

ricetta toscana molto utilizzata nelle occasioni conviviali.  davvero appetitosa. comoda nei buffet. ingredienti: ...